Foto Slider Home

Città di Angri: Premio Speciale alla carriera per Enrica Bonaccorti

L’evento si svolgerà sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo

Prestigioso, ulteriore, riconoscimento per il Premio Città di Angri. La 16° edizione della nota kermesse si svolgerà sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo. È di queste ore, infatti, la lettera a firma del presidente della massima istituzione comunitaria, Antonio Tajani, che ufficializza il sostegno alla manifestazione. A renderlo noto, nel corso della presentazione dell’evento alla stampa è il Direttore Artistico del Premio Giuseppe Novi, che dichiara: <<Ogni anno sono sempre più emozionato. Il Premio riceve sempre  più vicinanza e supporto da parte delle più autorevoli istituzioni comunitarie. L’anno scorso fu la volta della Commissione Europea a cui quest’anno si affianca il Parlamento. Leggerò la lettera del Presidente Tajani nel corso del Didactics Award per rendere pubbliche le parole di sostegno e di stima – oltre che di incoraggiamento – del Presidente a favore del nostro progetto>>. Il Premio Città di Angri – lo ricordiamo – avrà inizio Sabato 11 maggio alle ore 10.30 presso l’aula magna del Liceo Don Carlo La Mura sito in Via Monte Taccaro, con un segmento dedicato al mondo della scuola e della didattica, denominato Didactics Award – ed intitolato al Sacerdote angrese Don Carlo La Mura. Nell’occasione sarà consegnato un riconoscimento speciale alla carriera ad Enrica Bonaccorti. La nota conduttrice televisiva ha accettato con piacere di ritornare ad Angri dopo 15 anni. Nel 2004 le fu attribuito, infatti, il titolo di “Ambasciatrice Culturale Angrese” a testimonianza delle sue origini e del suo forte legame con la città dell’Agro. Tra i presenti alla cerimonia di apertura, in qualità di premianti, ci saranno tra gli altri, il Presidente della Provincia di Salerno l’Ing. Michele Strianese, l’Onorevole Virginia Villani in qualità di membro della commissione cultura della Camera dei Deputati, il giornalista della RAI Giuseppe De Caro, il Presidente della Biennale delle Arti del Mediterraneo Prof. Andrea Iovino ed ovviamente il Dirigente del Liceo la Mura Prof. Filippo Toriello, che dopo Aurelio Tommasetti (Università degli Studi di Salerno), e Filippo De Rossi (Università del Sannio) con Elda Morlicchio vede il terzo Rettore in tre anni ritirare un Premio nella “propria” scuola.

Ti potrebbe piacere anche..

Nessun Commento

    Lascia una risposta